Smartwatch con supporto NFC: cosa sono e come si utilizzano?

Gli smartwatch, sin dai primi momenti in cui sono stati lanciati sul mercato, sono diventati degli strumenti davvero molto popolari e molto utilizzati da diversi soggetti. In effetti la comodità dello smartwatch sta essenzialmente nella possibilità di poter consultare le notifiche, come chiamate e messaggi, dello smartphone direttamente dallo schermo dello smartwatch e quindi senza dover necessariamente prendere il cellulare; questo potrebbe essere particolarmente utile quando ci troviamo in situazioni in cui abbiamo le mani occupate, magari mentre facciamo sport o mentre stiamo guidando. Gli smartwatch sono davvero pratici da utilizzare, inoltre sono dotati di tante funzioni che li rendono degli strumenti davvero versatili. Alcune di queste funzioni sono davvero particolare e non sono contenute all’interno di tutti i dispositivi in commercio. Una delle più avanzate è la tecnologia NFC. Di cosa si tratta? E’ una tecnologia che permette a due dispositivi di comunicare e di scambiarsi file di vario genere a corto raggio. Per rendere tutto più chiaro, si tratta della stessa tecnologia che viene utilizzata per i pagamenti contactless, non tutti sanno però che è valida anche per trasferire file e informazioni. Come potrete utilizzarla? Principalmente per scambiare dati a corto raggio, oppure per andare ad utilizzare dei servizi a pagamento mobili, proprio come avviene per le carte di credito dotate di chip. Come si attiva la funzione NFC all’interno del vostro smartwatch? Vi basterà semplicemente accedere alla sezione wireless e reti, cliccare sulla voce NFC e attivarla in modo che il sensore NFC sia attivo e pronto all’uso. A questo punto non vi resterà che verificare che la funzione ideata per il trasferimento delle informazioni da un dispositivo all’altro sia attiva e iniziare ad utilizzarla. Per evitare qualsiasi problema, ricordate che dovrete tenere i dispositivi ad una distanza di circa 10 cm, mai superiore. Questa tecnologia così particolare si trova solo in alcuni modelli di smartwatch e li rende adatti anche al trasferimento di file da un dispositivo all’altro, oppure per sfruttare l’NFC in altro modo. Per capire quali sono i modelli di smartwatch che prevedono questa funzione, vi consiglio di consultare l’articolo dedicato che troverete all’interno di questa guida.